skip to main content

RESTAURO

La parte del lavoro di Autentiqua dedicata al restauro è quella che, più di ogni altra, segna il legame con le origini. È qui che si ritrovano le radici del mestiere che più di cinquant’anni fa portò Marino Cappellini ad aprire la sua bottega nel cuore di Firenze, accanto alla chiesa di Santo Spirito.

Col tempo, Autentiqua si è specializzata nel consolidamento e nel restauro conservativo di mobili e opere a tempera. Oggetti antichi, dal valore senza tempo che, grazie a un lavoro certosino, fatto di grande abilità, esperienza e precisione, riacquistano il proprio splendore originario senza perdere la patina del tempo, quel calore che solo un oggetto vissuto può avere.
Il lavoro si svolge in più momenti durante i quali vengono utilizzati sia i materiali che le tecniche e i metodi tradizionali del Rinascimento fiorentino. Le prime fasi di lavorazione prevedono un delicato intervento di pulitura, seguito dalle operazioni di consolidamento e di conservazione sia della materia che della struttura dell’oggetto. In seguito, si interviene sulla parte pittorica: se l’oggetto dipinto presenta tracce di mestica, colore o sinopia, si procede con un restauro conservativo. In caso contrario, le parti mancanti vengono reinterpretate e realizzate ex novo, sulla base di un’accurata ricerca filologica, sempre nel rispetto dello stile, dell’epoca e del luogo di provenienza dell’oggetto.


    San Pietro e San Paolo

    Credenza Toscana, monocroma bianca

    Ribalta monocroma rosa-rosso

    Grande credenza a quattro ante

    Ribalta Grottesche policrome

    Armadio del tessuto e del ricamo

    Porta Toscana

    Credenza Toscana Azzurra

    Stipo Grottesche

    Stemma Emiliano

    Porta a due ante, siciliana

    Credenza rustica, monocroma azzurra

    Comò Luigi XVI

    Porta a due ante con imbotte, giallo chiaro e decori

    Armadio a due ante, policromo

    Comò Grottesche e paesaggi